Quando e come gestire il rischio di cambio valutario.

5 Comments

  1. Complimenti, ottimo e sintetico.

  2. ciao, ho visto il tuo video sul rischio cambio. ho un etf in obbligazioni paesi em. HDG;
    ho notato che il medesimo senza copertura nel 2021 ha guadagnato, mentre quello in mio possesso ha perso. considerando che il $ nel frattempo si è rivalutato, l’ etf HDG non doveva ugualmente guadagnare (magari in forma minore dato il costo della copertura)?

    1. Ciao Enrico,
      non sono sicuro di aver bene interpretato la domanda:
      l’obbligazionario dei paesi emergenti in linea generale tende a soffrire il rialzo dei tassi USA e il rafforzamento del dollaro. Queste due variabili hanno un effetto più o meno rilevante in funzione della tipologia di strumento obbligazionario che è stato scelto (denominato cioè in valuta locale o in valuta forte a prescindere dalla copertura del cambio abbinata).
      Il rendimento positivo (o, comunque, meno negativo) dell’etf senza copertura è imputabile all’apprezzamento del dollaro contro l’euro.
      L’etf che prevede la copertura valutaria, non essendo esposto al dollaro, non ha beneficiato di questo apprezzamento e, quindi, ha restituito un rendimento peggiore.

  3. Ciao, ho visto il video, mi chiedevo, alla luce di tutte le considerazioni, se nello scegliere per il momento un unico etf obbligazionario globale aggregato o globale governativo ig, sia preferibile coprire o meno il cambio. Il restante 80% del Ptf sarebbe azionario non hedgiato. A copertura vi sarebbe aggh o xgsh, ma ho notato che negli ultimi anni la copertura ha eroso non poco o rendimenti di entrambi rispetto ai non hedgiati.
    Inoltre, nei governativo globali vi è molto usd e yen: hedgiarli significa eliminare il ruolo di valuta rifugio che spesso queste hanno svolto in periodi di crisi. potrebbe essere un’idea strutturare la parte obbligazionaria in una quota hedge ed una non hedge, alimentando l’una o l’altra a seconda di quale delle due è maggiormente salita/scesa?
    La prospettiva è di lungo periodo, 30 anni, sto costruendo il ptf in modalità pac.
    La scelta tra copertura o meno della parte obbligazionaria è tra le piu difficili.
    Grazie

    1. Ciao Marco,
      su un orizzonte di lungo termine ha poco senso scegliere di coprirsi dal rischio di cambio: le valute sono storicamente cicliche e tendono a tornare alla media nel lungo termine. L’hedging valutario, dunque, è solo un costo.
      I cicli valutari sono relativamente lunghi (7 – 10 anni): su una prospettiva trentennale la scelta più efficiente è quella di non coprire la valuta accettando, nel breve termine, una maggiore volatilità dei rendimenti.
      Ho approfondito il tema più dettagliatamente nell’articolo: Dollaro: come gestire il rischio di cambio nel tuo lazy portfolio

      Un caro saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

<aside id="youtube_showcase_recent_videos_widget-3" style="display:block;" class="widget widget_youtube_showcase_recent_videos_widget">
<h3 class="widget-title">Ultimi video</h3>
<div class="emd-video-wrapper" style="display:inline-block;border:1px solid lightgray;border-radius:4px;width:100%;padding:0px;margin:5px;"> <a title="Il Portafoglio 60-40" href="https://davidvolpe.it/video/il-portafoglio-60-40/"> <img style="width:100%;height:auto;padding:0" src="https://img.youtube.com/vi/6U28eAs4H0w/mqdefault.jpg" alt="Il Portafoglio 60-40" /> <div class="video-title widget" style="padding:0 5px">Il Portafoglio 60-40</div> </a> </div><div class="emd-video-wrapper" style="display:inline-block;border:1px solid lightgray;border-radius:4px;width:100%;padding:0px;margin:5px;"> <a title="Smart PAC – L’evoluzione del Piano di Accumulo" href="https://davidvolpe.it/video/smart-pac-levoluzione-del-piano-di-accumulo/"> <img style="width:100%;height:auto;padding:0" src="https://img.youtube.com/vi/kSThDk39pjU/mqdefault.jpg" alt="Smart PAC – L’evoluzione del Piano di Accumulo" /> <div class="video-title widget" style="padding:0 5px">Smart PAC – L’evoluzione del Piano di Accumulo</div> </a> </div><div class="emd-video-wrapper" style="display:inline-block;border:1px solid lightgray;border-radius:4px;width:100%;padding:0px;margin:5px;"> <a title="Quando e come gestire il rischio di cambio valutario." href="https://davidvolpe.it/video/quando-e-come-gestire-il-rischio-di-cambio-valutario/"> <img style="width:100%;height:auto;padding:0" src="https://img.youtube.com/vi/K-WIMePsAsQ/mqdefault.jpg" alt="Quando e come gestire il rischio di cambio valutario." /> <div class="video-title widget" style="padding:0 5px">Quando e come gestire il rischio di cambio valutario.</div> </a> </div>
</aside>